Secondo Comandamento

Non desiderare più del necessario... sii contento di quello che hai... desidera il bene per l'umanità... sappi distinguere tra desiderio giusto e desiderio sbagliato

Desiderare qualcosa di per se stesso non è sbagliato…ma quando non si sanno porre limiti nasce una grande sofferenza per tutti. Se le risorse del Pianeta-Terra sono mille, non possiamo credere di poterla sfruttare di più, o la Terra ne soffrirà e sarà soggetta a mutamenti dolorosi. Se le risorse del Pianeta-Terra sono mille, non possiamo pensare che solo pochi abbiano diritto a quelle risorse, altrimenti ci saranno inevitabili guerre. Ogni risorsa deve essere distribuita equamente!

Ma non devi delegare questo compito agli altri…tu per primo sappi rinunciare spontaneamente al superfluo. Non sprecare cibo, perché ogni volta che lo fai, metti qualcuno nelle condizioni di morire di fame! Non esagerare nell’utilizzo dell’acqua, perché ogni volta che lo fai, metti qualcuno nelle condizioni di morire di sete. Non sprecare energia elettrica e petrolio, perché depauperi risorse preziose e vitali e la Terra ne soffrirà. Aiuta l’Universo sensibilizzando il Mondo all’utilizzo di Energie Pulite. Renditi conto che non sei un burattino nelle mani di chi desidera che tu consumi sempre di più. Non comprare cose inutili e superflue o i tuoi desideri non avranno mai fine e sarai sempre e comunque insoddisfatto. Non puoi lamentarti della violenza e delle guerre senza fare la tua piccola parte affinché ritorni la Pace. SE POCHI HANNO MOLTO E TANTI HANNO POCO O NIENTE, QUEI TANTI, PUR DI NON MORIRE DI FAME, INVADERANNO I PAESI BENESTANTI PER RIPRENDERSI QUELLO CHE E’ STATO LORO TOLTO! E’ una legge naturale di compensazione dell’Universo, una legge di riequilibrio delle forze che puoi evitare solamente cercando tu per primo di riportare armonia e giustizia laddove manca.

Lamentarti non ti servirà a nulla! Chiedere che altri risolvino il problema non darà frutto! La soluzione di ogni cosa comincia da te! Poni un limite, metti un tetto ai tuoi desideri, prendi coscienza che puoi rinunciare ad una parte di quello che vorresti. La Terra è generosa con tutti…ma tutti desiderano più del necessario…così si sente sfruttata…e si ribella mutando la sua struttura…cerca di riequilibrarsi. Ed anche i paesi poveri si ribellano cercando di riavere quello che gli è stato sottratto. Ti prego, sii contrario sempre ad ogni forma di violenza, fisica o psicologica che sia…dimostra di essere contrario alle guerre, al terrorismo e alle stragi iniziando, tu per primo, a cercare la Pace rinunciando a desiderare più del necessario!

 

Ripeti il Nome…visualizza l’Immagine… rallenta il respiro….pensa intensamente alle Virtù Divine della Figura che stai contemplando…avvolgila nella Luce…fai in modo che quella Luce si irradi e avvolga anche te…sentiti legato all’Immagine dai Raggi Luminosi che fuoriescono dal Cuore dell’Amore per poi entrare nel tuo Cuore e diffondersi in ogni cellula del tuo Essere.

Ora…per mezzo di quella Luce…fonditi nell’Immagine che Ami…si…proprio così…la Luce ti attira e ti sospinge verso l’Immagine…il Suo Cuore ed il Tuo Cuore… ora… sono una sola cosa.

Non c’è più differenza…non ci sei più tu…non c’è più il tuo piccolo “io”… c’è solo Luce e Divinità…c’è solo Amore…null’altro che Amore…nient’altro che Amore!

Non stai contemplando più nulla…stai solo sperimentando quello che sei in realtà…Puro Amore!

C’è solo la Luce…c’è solo un Silenzio stracolmo di Pace…non c’è più nessuno che ripete un Nome…perché il Nome si sta ripetendo da solo…non c’è più nessuno che sta visualizzando una Forma…perché quella Forma ora sei tu…e a dire il vero non hai più Forma…sei Essenza di Puro Amore.

Ora sperimenti l’onnipresenza di Dio.

Si…proprio così…dimmi…puoi indicarmi un luogo dove Dio non sia? Se Lui è onnipresente non significa forse che vive e pulsa in ogni cellula e in ogni atomo…dalla più piccola particella alla più grande?

E se l’Amore risiede in tutte le particelle dell’Universo…dimmi…tu non sei forse composto di tante particelle messe insieme? E se in ogni particella che ti compone risiede Dio (perché se così non fosse non potremmo dire che è onnipresente) dimmi… allora…tu chi sei in realtà?

Perché così disse Dio: “Dicono di Me che sono onnipresente…ma poi hanno il coraggio di sostenere che Io non sia in qualche posto…ma se Io non fossi anche in un solo luogo…fosse anche il più piccolo dell’Universo…non si potrebbe dire di Me che sono onnipresente! E se Io sono ovunque…e se non c’è luogo ove Io non sia…tutta la Mia Creazione non è forse altro che Me Stesso? Perciò tu…Creatura…che ti credi diversa da Me…non ti rendi conto che sei solo un’emanazione di Me Stesso? E se Io sono Amore…posso emanare qualcosa che sia diverso dall’Amore? Forse che il Sole emani Raggi di struttura diversa da quella del Sole Stesso? I Raggi Solari sono composti della stessa e identica materia del Sole. Così Io…l’Amore Creativo…ho emanato Amore Creativo…ecco perché si dice che siate a Mia Immagine e Somiglianza. Io ho separato Me Stesso da Me Stesso così come il Sole ha separato Se Stesso da Se Stesso per mezzo dei Suoi Raggi. Io sono l’Amore e voi siete i Miei Raggi d’Amore. Non esiste alcuna differenza tra Me e Voi…se non nella Forma dei Raggi…ma ogni Raggio contiene le stesse identiche caratteristiche di Chi l’ha emanato. E se Io sono l’Amore che ha emanato l’Amore…tu…Raggio d’Amore…puoi dire di essere qualcosa di diverso da Me Stesso?”

HOME - 10 COMANDAMENTI